home | centro di documentazione sulla cooperazione e l'economia sociale
via Mentana 2
40126 Bologna
Tel. 051.231313
Fax. 051.6561934
scrivici una mail
mail 
IL CENTRO PROGETTI RISORSE NEWS EDITORIA UNIVERSITA' LINK MAPPA

Home > Temi cooperativi > Pensatori Italiani > Luigi Sturzo

«

pagina precedente

 Luigi Sturzo (1871-1959)

Il  primo passo riportato rappresenta uno dei pochi scritti sturziani che, nella sterminata produzione di quest’autore, è specificatamente rivolto all’impresa cooperativa. L’associazionismo contadino costituisce una delle maniere per sopperire ai limiti dei vari tipi di contratto agrario e per giungere ad una riforma dei patti colonici. Il funzionamento della cooperativa è descritto in termini elementari, ma proprio in questa chiarezza semplificativa e convincente vi era la chiave per una comunicazione diretta con i ceti rurali. Il secondo passo è volto ad illustrare il ruolo della cooperazione di credito.

Note sommarie sui contratti agrari e le cooperative agricole di lavoro in Sicilia
, relazione per il Congresso scientifico sociale (Milano, ottobre 1901), ora anche in Mezzogiorno e classe dirigente. Scritti sulla questione meridionale dalle prime battaglie politiche siciliane al ritorno dall’esilio, a cura di Gabriele De Rosa, Roma, Domograf, 1986, pp. 46-56.

Le casse per educare all'uso del denaro
. Sturzo inviò questa lettera in occasione del Primo congresso regionale delle Casse Rurali ed Artigiane della Sicilia, tenutosi il 16 maggio 1952 a Catania, presso il teatro Bellini. La lettera è tratta da Cooperazione di credito, n. 5, 1952, p. 175.  
scarica file


pagina per la stampa

HOMEPAGE IL CENTRO