Sezione biblioteca

La sezione biblioteca, ha un patrimonio di oltre 28.000 monografie, periodici, audiovisivi e materiale iconografico. In essa è confluito il materiale documentario proveniente dalle strutture di rappresentanza, dalle cooperative e dai privati che hanno donato al Centro le loro raccolte.

Dal 1988 è parte del sistema bibliotecario regionale tramite convenzione con la Soprintendenza ai beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna. In questa sezione è da segnalare, per il particolare rilievo, la collezione della Biblioteca della Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue, acquisita dal Centro nel corso del 1994, che comprende anche l'archivio delle pubblicazioni dell'Editrice Cooperativa.  Sono inoltre presenti pregevoli fondi librari di associazioni di settore e consorzi che documentano sull'attività di interi settori cooperativi.

Il materiale librario, ordinato e catalogato, è costituito principalmente da monografie di carattere generale sul tema cooperazione: manuali, trattati, raccolte legislative, resoconti storici, pubblicazioni promosse o riguardanti singole società.

 E' inoltre presente una ricca dotazione di letteratura grigia che documenta la vita istituzionale delle centrali cooperative anche nelle loro diramazioni territoriali. La copiosa presenza di questa tipologia di materiale (atti di congressi, convegni e seminari), non reperibile nei circuiti editoriali, perchè non in commercio, costituisce una delle principali peculiarità della biblioteca.

Tra le donazioni ricevute da privati di particolare interesse risulta la biblioteca personale di Verenin Grazia che ricoprì il ruolo di Segretario Generale della Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue dal 1947 al 1960 alla quale si sono aggiunte, in tempi più recenti, le acquisizioni della biblioteca e delle carte di Ivano Barberini e del fondo librario di Giovanni Bersani.

Sono presenti anche materiali multimediali e documentazione a carattere divulgativo sulle cooperative (depliants, opuscoli, brochures). I periodici conservati, circa 600 riviste, sono nazionali e locali, con preferenza per le testate di produzione interna al movimento cooperativo (notiziari, bollettini). In questo ambito è da segnalare, per la completezza della raccolta, la rivista "La Cooperazione Italiana", edita da Legacoop già nel 1887 e cessata nel 2011, consultabile online da questo sito.

Le riviste conservate sono reperibili attraverso la consultazione online del Catalogo OPAC del Centro ed anche dal Catalogo collettivo nazionale dei periodici. ACNP, che contiene le descrizioni bibliografiche delle pubblicazioni periodiche possedute dalle biblioteche dislocate su tutto il territorio nazionale e copre tutti i settori disciplinari. Il Centro partecipa al progetto dal 2016, attraverso l’immissione nel catalogo delle descrizioni bibliografiche delle riviste possedute (600 periodici). La biblioteca con le sue raccolte rappresenta all'oggi, un fondo unico nel panorama nazionale, in quanto specifica raccolta storico economica sulla cooperazione.



Orari e accesso

Orari di apertura al pubblico:

  • dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e 14.00-17.30
L'accesso è libero, previa compilazione di una scheda d'ingresso, per:
  • Accesso ai cataloghi bibliografici e alle banche dati.
  • Consultazione del materiale richiesto.
  • Reference specializzato: definizione dei percorsi di ricerca e delle chiavi di accesso quali autori, titoli, soggetti e classificazioni.

I riferimenti bibliografici contenuti nella banca dati riguardano oltre 10.000 notizie di argomento cooperativo. Bibliocoop contiene le informazioni bibliografiche già pubblicate nel volume “Bibliografia italiana sulla cooperazione” di Ugo Bellocchi e a cura del Centro Italiano di Documentazione sulla Cooperazione e l’Economia Sociale e della Soprintendenza per i Beni Librari e Documentari (6.065unità), ed è costantemente aggiornata.