Centro italiano di documentazione sulla cooperazione e l’economia sociale | Museo virtuale - Argentina

Museo virtuale
della cooperazione

Argentina

Il movimento cooperativo in Argentina è stato il primo a svilupparsi dopo quelli dei paesi Europei industrializzati, dell’Australia, del Canada, del Giappone e degli Stati Uniti. La prima cooperativa fu fondata nel 1875, seguita da due altre società di successo nel 1884 e nel 1885. La prima legislazione cooperativa fu emanata nel 1905 e la prima Unione Nazionale fondata nel 1922. Il movimento si è sviluppato gradualmente in una rete di diversi tipi di cooperative ed ha continuato a crescere, nonostante l’instabilità politica che ha costituito parte della storia della nazione. Da un totale di 721 cooperative con 417.124 soci alla fine della seconda guerra mondiale si raggiunse un numero di 3.839 con 4.184.342 soci nel 1970 , fino ad arrivare a 4.383 società con 10.180.859 soci nel 1986 (più del 33% della popolazione totale). Negli anni recenti il numero di cooperative è aumentato, ma il numero di soci si è abbassato fino al 10% della popolazione. Nel 1991 la situazione cooperativa nei diversi settori era la seguente: settore agricolo—1.492/442.991; consumo—476/1.000.000; abitazione—1.428/243.973; assicurazioni—49/3.727.097; bancario—301/1.530.000; servizi pubblici—1.476/1.997.905; produzione lavoro—2.111/33.329; altri settori—809/127.974. Il totale delle società cooperative nel Paese era di 8.142 con 9.103.268 soci, equivalenti al 27,8% della popolazione nazionale. Il movimento cooperativo in Argentina è stabile, indipendente e diversificato come qualsiasi altro al mondo. La sua peculiarità si riflette in una rete di federazioni, di istituzioni finanziarie, di strutture di educazione e formazione e da una casa editrice cooperativa, la Intercoop Editora Cooperativa Limitada, di reputazione internazionale.

Fonte:
Jack Shaffer, Historical Dictionary of the Cooperative Movement, The Scarecrow Press, Inc. Lanham, Md., & London 1999.

Formazione:
Corso di Alta Formazione Buenos Aires Argetina


Libro:
Simone Mattioli, La rivolta dei pinguini Reportage dalla primavera argentina, da Alcorta a Kirchner, Magma edizioni, Pesaro, febbraio 2005.
Sito internet:
Ricerca:
Andrés Spognardi, Il Movimento Cooperativo Argentino (1983-2005) ,  Muec, Università di Bologna, febbraio 2006.

Materiale stampato dal sito www.cooperazione.net
Questo materiale può essere liberamente distribuito e fotocopiato, citandone sempre la fonte:
© 2009 - 2018 | Centro Italiano di Documentazione sulla Cooperazione e l'Economia Sociale. Tutti i diritti riservati